Stai utilizzando un browser non supportato.
Alcune sezioni di questo sito potrebbero non essere visualizzate correttamente. Per un’esperienza utente ottimale, visita questo sito utilizzando Chrome, Firefox, Safari o Edge.

SARS-CoV-2

Informazioni sul test
Pagina iniziale / Test / Oncologia/Genetica / Xpert FII & FV

Xpert® FII & FV

Test del rischio genetico di trombosi pronto in 30 minuti

Xpert<sup>®</sup> FII & FV

L’esigenza


Con trombofilia si definisce un rischio aumentato o la tendenza a sviluppare coaguli di sangue (trombi) nelle vene, nelle arterie o in entrambe. La trombofilia venosa può esitare in trombosi venosa profonda (TVP) o embolia polmonare (EP) e insorge secondariamente a difetti ereditari o acquisiti (o a un’interazione fra 2) nel sistema della coagulazione. Le mutazioni genetiche più comunemente associate a trombofilia ereditaria sono mutazioni dei geni codificanti il fattore V di Leiden e il fattore II (protrombina).1

I fattori di rischio genetici predispongono a trombofilia e sono i più importanti ai fini dell’eziopatogenesi del tromboembolismo venoso (TEV) al di sotto dei 50 anni di età. Nella metà circa dei casi che manifestano un primo episodio di TEV idiopatico è probabile il riscontro di almeno un fattore di rischio ereditario.2

Nei pazienti ospedalizzati l’incidenza di tromboembolismo venoso (VTE) è alta ed è una delle cause principali di morte improvvisa in questa popolazione di pazienti. La ricomparsa di TEV è frequente, per cui circa il 30% dei pazienti sviluppa una recidiva entro i successivi 10 anni e una percentuale compresa fra il 10% e il 30% muore entro un mese dalla diagnosi.3

La soluzione


Xpert® FII & FV è un test qualitativo di genotipizzazione per il rilevamento rapido degli alleli del fattore II e del fattore V. Eseguito sul sistema Cepheid GeneXpert, il test è concepito per fornire risultati rapidi per la mutazione c del fattore II.*La presenza di mutazioni 97G>A (formalmente 20210G>A) e del fattore V di Leiden c.1601G>A (R506Q) è utile in caso di sospetta diagnosi di trombofilia.

Semplice

  • Un laboratorio molecolare in una cartuccia: estrazione, amplificazione, rilevamento del DNA e controlli in un’unica cartuccia
  • Disponibilità 24/7: sessioni giornaliere o on-demand, con un flusso di lavoro semplificato

Convalidato clinicamente

  • Accuratezza comprovata: uno studio multicentrico ha verificato oltre 1.000 campioni di pazienti con risultati paragonabili a quelli ottenuti con il sequenziamento bidirezionale4

Risultati fruibili in poco tempo

  • Rilevamento del fattore II c.*97G>A, fattore V di Leiden in 30 minuti

Il test Xpert FII & FV di Cepheid fornisce risultati on-demand affidabili e consente ai clinici una migliore gestione dei pazienti.

L’impatto


Risultati fruibili: consente di evitare costosi test “esterni” e l’associata attesa dei risultati. Migliora la gestione del paziente con risultati rapidi on-demand.

Sistema ottimizzato: sistema di analisi basato su cartuccia per l’una o l’altra mutazione o entrambe, che elimina il rischio di un uso subottimale dei reagenti associato alle analisi in batch.

Efficiente: non sono richiesti personale specializzato o strutture di laboratorio. Basta aggiungere un campione di sangue alla cartuccia e i risultati saranno pronti in 30 minuti. 

Trasforma il laboratorio da reattivo a proattivo con risultati a disposizione dei medici nell’arco della giornata.

1. Mannucci P.M et al. Classic thrombophilic gene variants. Thromb Haemost. 2015 Nov;114(5):885-9.

2. Hotoleanu C. Genetic Risk Factors in Venous Thromboembolism. Adv Exp Med Biol. 2017;906:253-272.

3. Heit J et al. The epidemiology of venous thromboembolism. J Throm Thrombolysis 2016 41: 3-14 CDC. Consultazione agosto 2020 https://www.cdc.gov/ncbddd/dvt/facts.html
4. Foglietto illustrativo del kit Xpert® Factor II & Factor V. Sunnyvale. USA 2017

Informazioni - Ufficio ordini


Xpert® FII & FV

Numero di test: 10 

N. di catalogo: GXFIIFV-10
Torna all’inizio
Powered by Translations.com GlobalLink OneLink SoftwarePowered By OneLink