Stai utilizzando un browser non supportato.
Alcune sezioni di questo sito potrebbero non essere visualizzate correttamente. Per un’esperienza utente ottimale, visita questo sito utilizzando Chrome, Firefox, Safari o Edge.

SARS-CoV-2

Informazioni sul test
Pagina iniziale / Test / Oncologia/Genetica / Xpert Bladder Cancer Monitor

Xpert® Bladder Cancer Monitor

Monitoraggio qualitativo delle recidive in pazienti con precedente diagnosi di tumore della vescica in 90 minuti

Xpert<sup>®</sup> Bladder Cancer Monitor

L’esigenza


In Europa 415.000 persone convivono con il tumore della vescica.1 I tassi di sopravvivenza a 5 anni per i pazienti con diagnosi di tumore della vescica non muscolo-invasivo (NMIBC) sono molto buoni (93% circa). I pazienti affetti da NMIBC, tuttavia, presentano un alto rischio di recidiva e progressione del tumore.2

Ai pazienti presenta un diverso rischio di malattia (basso, medio, alto)3 che viene calcolato sulla base del sistema di classificazione dell'Organizzazione Europea per la ricerca e la cura del cancro (European Organisation for Research and Treatment of Cancer, EORTC), per agevolare la determinazione della probabilità di recidiva e/o progressione della malattia.

La cistoscopia a luce bianca e la citologia urinaria sono ancora considerate i migliori metodi di sorveglianza dei pazienti in seguito a diagnosi di NMIBC.

Entrambe le metodologie presentano alcune limitazioni

  • La cistoscopia a luce bianca presenta una bassa sensibilità per le lesioni piatte4
  • Le cistoscopie sono invasive e dolorose per i pazienti5
  • La conformità delle linee guida varia e un numero significativo di pazienti è stato visto non essere sottoposto a tutti gli esami di follow-up suggeriti6
  • La citologia ha una scarsa sensibilità per i tumori di rischio basso e intermedio7

(1) Ferlay et al. Eur J Cancer. 2013 Apr;49(6):1374-403).;
(2) Babjuk et al. EAU guidelines on non-muscle-invasive urothelial carcinoma of the bladder: update 2013. Eur Urol. 2013;64(4):639–53.;
(3) Sylvester et al. Predicting recurrence and progression in individual patients with stage Ta T1 bladder cancer using EORTC risk tables: a combined analysis of 2596 patients from seven EORTC trials. Eur Urol 2006. 49(3): p. 466-5; discussione 475-7;
(4) Burger et al. Photodynamic diagnosis of non-muscle-invasive bladder cancer with hexaminolevulinate cystoscopy: a meta-analysis of detection and recurrence based on raw data. Eur Urol. 2013;64(5):846–54.;
(5) Yeo et al. Listening to music during cystoscopy decreases anxiety, pain, and dissatisfaction in patients: a pilot randomized controlled trial. J Endourol. 2013;27(4):459–62.;
(6) Chamie et al. Quality of Care in Patients with Bladder Cancer: A Case Report  Cancer. 2012 Mar 1; 118(5): 1412–1421;
(7) Wiener et al. Accuracy of urinary cytology in the diagnosis of primary and recurrent bladder cancer. Acta Cytol 1993; 37: 163-16.

La soluzione


È statiscamente provato un aumento di sopravvivenza significativo per coloro che sono stati sottoposti almeno alla metà delle procedure consigliate dalle linee guida di monitoraggio locali.6

I marcatori urinari sono in grado di aggiungere valore aggiuntivo alla cistoscopia per i seguenti motivi:

  • Forniscono informazioni a supporto del processo decisionale clinico nel follow-up di pazienti affetti da NMIBC a basso/medio rischio8
  • Il loro utilizzo identifica alcune situazioni vantaggiose per la diagnosi e la sorveglianza del paziente con tumore ad alto grado 9

La combinazione di metodi di sorveglianza invasivi e non invasivi come i biomarcatori supportano il rispetto delle linee guida permettendo un miglior trattamento del tumore alla vescica.

Xpert Bladder Cancer Monitor

  • Xpert Bladder Cancer Monitor è un test non invasivo di provata sensibilità e specificità clinica per il rilevamento del tumore della vescica di alto e basso grado.
  • Tale test utilizza strumentazione GeneXpert Cepheid per misurare l'espressione di mRNA di cinque target da un campione di urina escreta. Il tutto è contenuto in un'unica cartuccia.
  • Questa soluzione semplice e rapida richiede meno di due minuti di tempo operatore con un tempo di risposta totale di circa 90 minuti, fornendo risultati immediati.
  • Può consentire di incrementare il valore predittivo negativo della cistoscopia e definire gli intervalli di tempo di sorveglianza tra le cistoscopie.
  • La natura non invasiva del test potrebbe consentire di migliorare il tempo che intercorre tra una cistoscopia e l'altra nel monitoraggio ei pazienti affetti da carcinoma della vescica.
  • Il test può essere facilmente eseguito da diversi professionisti.

(8) Schmitz-Drager et al. Considerations on the use of urine markers in the management of patients with low-/intermediate-risk non-muscle invasive bladder cancer. Urol Oncol. 2014;32(7):1061–8.;
(9) Kamat et al. Considerations on the use of urine markers in the management of patients with high-grade non-muscle-invasive bladder cancer. Urol Oncol.2014;32(7):1069–77.

Informazioni - Ufficio ordini


Xpert® Bladder Cancer Monitor

Numero di test: 10

N. di catalogo: GXBLAD-CM-CE-10

Xpert® Bladder Cancer Monitor

Dispositivo di prelievo - Numero per confezione: 30

N. di catalogo: GXUTR-CE-30
Torna all’inizio
Powered by Translations.com GlobalLink OneLink SoftwarePowered By OneLink